Articoli con tag Emirati Arabi Uniti

FRATELLO BUONO E FRATELLO CATTIVO: COME LA DINASTIA AL-NAHYAN NASCONDE IL PROPRIO VERO VOLTO

FRATELLO BUONO E FRATELLO CATTIVO: COME LA DINASTIA AL-NAHYAN NASCONDE IL PROPRIO VERO VOLTO

La Terra non è in pace. La nuova Guerra Fredda non è più la contrapposizione tra Stati Uniti ed Unione Sovietica, come era dopo la Seconda Guerra Mondiale, ma la contrapposizione tra diversi paesi arabi che, grazie al petrolio, essendo passati dalla miseria all’opulenza nell’arco di sole

Read more

CAMBRIDGE ANALYTICA: I CRIMINALI CHE CI CONVINCONO A VOTARE TRUMP

CAMBRIDGE ANALYTICA: I CRIMINALI CHE CI CONVINCONO A VOTARE TRUMP

Chi di noi non è registrato almeno in una social network? La scelta è vasta: LinkedIn (nel campo lavorativo), Instagram (per le belle immagini), Twitter (per i pensieri “volanti” e gli aforismi), TikTok (amato dalle giovani generazioni, pieno di ironia e video musicali), e poi ancora WhatsApp

Read more

INFERNO YEMEN: ARMI TEDESCHE PER L’ARABIA, PER AL-QAEDA E PER I MERCENARI AMERICANI

INFERNO YEMEN: ARMI TEDESCHE PER L’ARABIA, PER AL-QAEDA E PER I MERCENARI AMERICANI

La notizia l’hanno data i giornali tedeschi: nello Yemen, nonostante i divieti in vigore fin dal 1945, sparano armi tedesche – e sparano, spesso, sulla popolazione inerme, impugnate da una coalizione guidata da Mohammed Bin Salman (Re dell’Arabia Saudita) che comprende, tra gli altri, i militanti di

Read more

IL CONGO DRC DOPO 60 ANNI DI DITTATURA E DUE SECOLI DI GUERRE, SCHIAVISMO E CONTRABBANDO

IL CONGO DRC DOPO 60 ANNI DI DITTATURA E DUE SECOLI DI GUERRE, SCHIAVISMO E CONTRABBANDO

Vivere nella terra più ricca del mondo non è una benedizione, ma un inferno. Da oltre due secoli, lo sfruttamento dell’area dell’Africa Centrale che si affaccia sulle due rive del Fiume Congo, è l’obiettivo di violenze inenarrabili, accordi internazionali che considerano lo sterminio di migliaia di persone

Read more

HUSSAIN AL NOWAIS: IL MEDIEVALISMO ECONOMICO ARABO ALLA PROVA DEL TERZO MILLENNIO

HUSSAIN AL NOWAIS: IL MEDIEVALISMO ECONOMICO ARABO ALLA PROVA DEL TERZO MILLENNIO

Ancora fino a pochi anni fa, i criminali nascondevano i propri traffici illeciti ed i conseguenti guadagni nei paradisi fiscali vicini a casa – quelli in cui gli avvocati ed i banchieri parlavano la loro stessa lingua: Zurigo, Amsterdam, Vaduz, Montecarlo, Lussemburgo, Gibilterra, Lugano, Panama[1]. Poi è

Read more