Archivio per la categoria IBI World Russia

SE SEI AMICO DI ERDOGAN, NON HAI BISOGNO DI NEMICI

SE SEI AMICO DI ERDOGAN, NON HAI BISOGNO DI NEMICI

Ecco come funziona la politica dei paesi europei. In Turchia, un regime dispotico sempre più incapace, i cui risultati economici sono catastrofici, per restare al potere usa la violenza cieca – contro gli oppositori interni, contro i curdi, e contro chiunque possa eccitare, nella parte più retriva

Read more

PER PUTIN È L’ORA DEL REGOLAMENTO DEI CONTI

PER PUTIN È L’ORA DEL REGOLAMENTO DEI CONTI

In tre mesi sono morti quattro top manager strettamente legati alla più grande compagnia di gas della Russia, Gazprom. Sono morti in modo atroce, spesso insieme ai familiari. Questa “maledizione” colpisce anche uomini d’affari di ambienti estranei al petrolio. È un’incredibile coincidenza di incidenti mortali o c’è

Read more

WAGNER GROUP: I FANTASMI DI MORTE SCATENATI DAL CREMLINO

WAGNER GROUP: I FANTASMI DI MORTE SCATENATI DAL CREMLINO

Sono mercenari noti per la ferocia e per la determinazione. Compaiono in un conflitto, come fantasmi, e compiono stragi – per poi scomparire nuovamente. Nel corso dell’invasione dell’Ucraina, quando Putin si è accorto che i soldati di leva si stavano facendo massacrare dall’esercito di Kiev, li ha

Read more

GEORGIA: ROSE IN PIAZZA CONTRO LA PAURA DEI RUSSI

GEORGIA: ROSE IN PIAZZA CONTRO LA PAURA DEI RUSSI

C’è un frammento d’Asia che vuole assolutamente entrare nell’Unione Europea. È la Georgia, uno dei paesi culturalmente più importanti della storia e preistoria del mondo, uno dei paesi schiacciati per decenni sotto il tallone dell’Unione Sovietica. È un popolo pieno di contraddizioni, con un potere politico corrotto

Read more

COSÌ LA TURCHIA TORTURA E UCCIDE GLI INTELLETTUALI

COSÌ LA TURCHIA TORTURA E UCCIDE GLI INTELLETTUALI

Viviamo in tempi di inusitata violenza. Cullati nell’ovatta della nostra democrazia occidentale (di cui non nascondiamo i difetti e le stortura) non riusciamo nemmeno ad immaginare cosa accada tutto intorno a noi, ad iniziare dal martirio della popolazione ucraina, barbaramente aggredita dagli assassini inviati dal presidente russo

Read more

KAZAKISTAN: I GIORNI DEL FINTO CAOS

KAZAKISTAN: I GIORNI DEL FINTO CAOS

Per dieci giorni, all’inizio del gennaio 2022, il Kazakistan è stato sull’orlo della guerra civile. Manifestazioni spontanee, nate a causa dell’aumento dei costi del carburante, sono poi degenerate in guerriglia urbana e nell’invasione militare da parte degli eserciti dei paesi circonvicini alleati alla Russia. Quando questi se

Read more