Archivio per la categoria Dossier Rio Congo

L’ANGOLA, IL CONGO, LA CINA E LE CITTÀ FANTASMA

L’ANGOLA, IL CONGO, LA CINA E LE CITTÀ FANTASMA

La necessità di migliorare le reti logistiche del pianeta continua a crescere, specie con l’aumento dell’incertezza sulla pace e la disponibilità di energia e risorse minerarie. Specie sul territorio africano, che è quello che offre le maggiori possibilità ed è quello più arretrato, si è scatenata una

Read more

IL FUTURO DELL’AFRICA DIPENDE DAL CONGO

IL FUTURO DELL’AFRICA DIPENDE DAL CONGO

L’Africa cresce. A dispetto delle terribili guerre, delle carestie, della fame, della miseria, della corruzione e delle dittature, nuove generazioni di politici ed industriali si affacciano alla ribalta, pieni di entusiasmo ed energia. Si scontrano con una realtà difficilissima, e generalmente, per arrivare in cima, devono usare

Read more

ERIC MONGA MUMBA E IL KATANGA: IL VERO VOLTO DEL POTERE

ERIC MONGA MUMBA E IL KATANGA: IL VERO VOLTO DEL POTERE

L’ultimo mezzo secolo di storia della Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire) è straripante di sangue. Sangue, che è stato sparso nelle guerre civili, ma anche nei conflitti con i paesi vicini, contro gli eserciti privati ​​di uomini d’affari stranieri, o cercando di contenere la violenza di

Read more

SOLDATI DI SVENTURA: LA MINACCIA GLOBALE DELL’INDUSTRIA PRIVATA DELLA MORTE

SOLDATI DI SVENTURA: LA MINACCIA GLOBALE DELL’INDUSTRIA PRIVATA DELLA MORTE

Sono più di due milioni. L’esercito più grande che il mondo abbia mai visto. Non difendono la propria patria, ma sono soldati in affitto, la maggior parte dei quali serve nell’Africa a sud dell’Equatore (l’Africa nera, o sub-sahariana), nel Medio Oriente, o come truppa speciale al soldo

Read more

IL CONGO DRC DOPO 60 ANNI DI DITTATURA E DUE SECOLI DI GUERRE, SCHIAVISMO E CONTRABBANDO

IL CONGO DRC DOPO 60 ANNI DI DITTATURA E DUE SECOLI DI GUERRE, SCHIAVISMO E CONTRABBANDO

Vivere nella terra più ricca del mondo non è una benedizione, ma un inferno. Da oltre due secoli, lo sfruttamento dell’area dell’Africa Centrale che si affaccia sulle due rive del Fiume Congo, è l’obiettivo di violenze inenarrabili, accordi internazionali che considerano lo sterminio di migliaia di persone

Read more