ARTICOLI

ALIŠER USMANOV: GLI SGUARDI INDISCRETI DI UN OLIGARCA SUL MONDO

ALIŠER USMANOV: GLI SGUARDI INDISCRETI DI UN OLIGARCA SUL MONDO

Nella vita, una volta raggiunta la ricchezza, si hanno diverse scelte a disposizione, tra cui, quella generalmente preferita, è godersi i soldi mentre i soldi lavorano per il loro padrone. Apparentemente, uno degli oligarchi russi, Ališer Usmanov, ha fatto la stessa scelta. Finché non si inizia a

Read more

TRA SOGNO E SPERANZA: IL PROGETTO DELLA GRANDE MURAGLIA VERDE

TRA SOGNO E SPERANZA: IL PROGETTO DELLA GRANDE MURAGLIA VERDE

Queste sono immagini della stessa area del sud della Libia – come era ai tempi in cui l’Impero Romano combatteva i Cartaginesi, e come è oggi. Due pianeti diversi ed apparentemente inconciliabili. Ma non è così: parte del Sahel è divenuto Sahara (un deserto) perché la foresta

Read more

FRATELLO BUONO E FRATELLO CATTIVO: COME LA DINASTIA AL-NAHYAN NASCONDE IL PROPRIO VERO VOLTO

FRATELLO BUONO E FRATELLO CATTIVO: COME LA DINASTIA AL-NAHYAN NASCONDE IL PROPRIO VERO VOLTO

La Terra non è in pace. La nuova Guerra Fredda non è più la contrapposizione tra Stati Uniti ed Unione Sovietica, come era dopo la Seconda Guerra Mondiale, ma la contrapposizione tra diversi paesi arabi che, grazie al petrolio, essendo passati dalla miseria all’opulenza nell’arco di sole

Read more

GUERRE ETNICHE, RELIGIOSE, COLONIALI E VENDETTE TRIBALI: IL MALI COME METAFORA DEL DISASTRO GLOBALE

GUERRE ETNICHE, RELIGIOSE, COLONIALI E VENDETTE TRIBALI: IL MALI COME METAFORA DEL DISASTRO GLOBALE

In Africa occidentale, tra gli Stati nati dalla Conferenza di Berlino del 1884, che creò nazioni col righello senza alcun rispetto della storia secolare delle etnie locali e causando interminabili sanguinosi conflitti, il Mali è tra quelli più poveri e instabili. Anzi: è il simbolo stesso del

Read more